giovedì 12 febbraio 2015

BAMBOLE mini guida:RICAMO e CREAZIONE DEL CORPO

In questo post continuiamo a descrivere alcuni tra i punti ricamo più utilizzati per le bambole e cominciamo a cucire il corpo della nostra bambola.

PUNTO ERBA

serve come punto di riempimento per spazi non molto estesi.


passa l'ago sotto 2 o 3 fili di tessuto e, seguendo la linea, prendi 2 o 3 fili facendo uscire l'ago nel punto preciso in cui è stato infilato. I punti sono rivolti a sinistra se il filo è tenuto verso il basso e a destra se il filo è tenuto verso l'alto.

PUNTO FESTONE

Serve a rifinire i bordi



PUNTO CROCE

Punta l'ago verticalmente ed esegui un primo giro di punti obliqui da sinistra verso destra poi completa  con un giro di ritorno da destra verso sinistra.


Il punto può essere anche eseguito in verticale e obliquo


PUNTO CORDINO

Disegna un punto filza e cucilo da sinistra verso destra, fai uscire l'ago sul bordo inferiore all'estremità del filo. Fai passare l'ago sopra il filo e inseriscilo nel tessuto qualche filo più in là.Esegui un secondo punto di fianco al primo nascondendo il filo che è sotto e continua fino alla fine.



PUNTO CATENELLA

Si esegue dall'alto verso il basso.Fai uscire l'ago nel punto iniziale del lavoro, estrai e ripunta nello stesso punto dal quale è uscito, otterrai un cappio che non devi stringere. Fai uscire l'ago alcuni fili più in basso, estrai e stringi il cappio, ora ripeti.

PUNTO MATERASSO

Serve a creare delle cuciture nascoste e per riparare alcuni errori di cucitura a macchina.
Prendi il filo in orizzontale che unisce la parte più esterna a quella interna alternativamente prima da una parte e poi dall'altra.

Dopo questa carrellata di punti sia di cucito che di ricamo passiamo alla parte che credo più interessante per voi: cominciare a creare. Dopo aver preparato il cartamodello, averlo riportato sulla stoffa che avete ritagliato, occorre cucire il corpo. La cucitura deve essere fatta con la macchina da cucire con un punto diritto corto(2/2.5 nelle curve larghe e 1.5 nelle curve strette) su stoffa diritto/diritto, affinchè l'imbottitura non esca. Non bisogna utilizzare il sorfilo e la tagliaecuci perchè si vedrebbero i punti in trasparenza.Un buon accorgimento è quello di lasciare un margine di circa 5 mm in modo che il tessuto non si smagli e incidere dei piccoli taglietti.Se è possibile cucite prima su una metà del corpo e poi sull'altra partendo dallo stesso punto.Fate attenzione agli errori specialmente nelle curve perchè si vedranno a lavoro finito, portate pazienza scucite e ricucite.Utilizzate un filo di un tono in tinta con la stoffa, vi consiglio i numeri 40/50 per le cuciture a macchina  il 30, più robusto per unire le parti del corpo con cucitura a mano e un cotone molto forte per i capelli.
A inizio e fine cucitura dovrete fare dei nodi per essere sicure che i punti tengano.

QUESTO E' L'INIZIO, ORA TOCCA A VOI ! !

Alla prossima settimana per la guida su imbottitura....